Terrà Blog

La Terra Incontra il Mare, tour di sette giorni tra storie e saperi ancestrali

di Gianna Bozzali

Simbolo dello stile di vita italiano e protagonista delle nostre tavole, l’olio extravergine d’oliva è uno dei fili che ha tracciato le rotte nel bacino del Mediterraneo facendo incontrare uomini e storie, culture e saperi ancestrali. Ed è sul mare e sulle isolette che lo punteggiano che torna a promuoversi grazie alla regata del gusto “La Terra Incontra il Mare”, giunta alla 12esima edizione, promossa da Premiati Oleifici Barbera e organizzata da Atmosfere Siciliane, società del Gruppo Barbera nata con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e gastronomico siciliano con un focus su alcune eccellenze DOC, DOP e IGP dell’Isola.

Un tour di sette giorni che vedrà la barca a vela della manifestazione far tappa a Castellammare del Golfo per poi proseguire a vele spiegate verso Favignana, Marettimo e Levanzo e toccare, infine, lo splendido borgo marinaro di San Vito Lo Capo, in provincia di Trapani. L’equipaggio a bordo della barca a vela, salpata lo scorso 10 settembre dal porto di Palermo e che ha già fatto tappa nell’isola di Ustica, distribuirà alle imbarcazioni in rada una graziosa borsa in tela con all’interno del materiale informativo e una bottiglietta di olio evo da 100 ml.

Prossime tappe *

● 13 settembre 2021: Castellammare del Golfo – Favignana

● 14 settembre 2021: Favignana

● 15 settembre 2021: Favignana – Marettimo – Favignana

● 16 settembre 2021: Favignana – Levanzo – Favignana

● 17 settembre 2021: Favignana – San Vito Lo Capo

“Il mar Mediterraneo è stato per tre millenni al centro di floridi scambi commerciali e culturali, un luogo attraverso il quale numerosi popoli si sono mossi, diffondendo le proprie culture e colture, tra cui l’ulivo – afferma Manfredi Barbera, amministratore di Premiati Oleifici Barbera –. Un habitat complesso con una moltitudine di storie da tramandare e ancor oggi questo mare vuole essere il mezzo per continuare a promuovere la coltura dell’olivo, la grande eccellenza della produzione olearia siciliana e al tempo stesso la storia della nostra azienda fondata nel lontano 1894”.

E in linea con la filosofia produttiva di Premiati Oleifici Barbera, anche per questa edizione si è deciso di incontrare i turisti, che hanno scelto il mare siciliano, muovendosi a bordo di una barca a vela. “Una scelta ecosostenibile – aggiunge Barbera- la stessa che caratterizza ogni azione della nostra azienda. Diverse sono infatti le certificazioni adottate per garantire la qualità dei nostri oli al consumatore e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente come il certificato ICEA per il biologico, la Carbon Footprint per la riduzione delle emissioni di CO2 e la certificazione CSQA sulle Filiere Sostenibili”.

*Il Programma potrebbe subire variazioni dovute alle condizioni meteo

©RIPRODUZIONE RISERVATA





Vuoi ricevere gli aggiornamenti di Terrà per email?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Post a Comment

You don't have permission to register