Terrà Blog

Frutticoltura tropicale mediterranea, convegno alla Facoltà agraria di Palermo

Martedì, 6 dicembre alle 9, nell’aula G.P. Ballatore della Facoltà di Agraria in Viale delle Scienze a Palermo, si terrà il convegno intermedio sulla Frutticoltura Tropicale Mediterranea. Sarà l’occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento del progetto “Innovazioni genetiche, colturali e di post-raccolta per la filiera del mango in Sicilia” (Inno.m.a.m) finanziato con la Sottomisura 16.1 “Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura” del PSR Sicilia 2014-2022. Il progetto nasce, principalmente, per far fronte ad un bisogno da parte di un gruppo di imprenditori agricoli: quello del reperimento, in Sicilia, di piante di mango da porre a dimora certificate.

Con l’applicazione di biotecnologie molecolari per la selezione di varietà di mango, in parte già presenti e acclimatate in Sicilia da parte del partner Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR, il materiale di interesse individuato verrà caratterizzato geneticamente mentre con appropriate analisi sanitarie atte a escludere la presenza di virus e patogeni vari le piante di mango verranno caratterizzate anche dal punto di vista sanitario. Le piante madri verranno così conservate in una screenhouse dell’IBBR per la produzione di materiale certificato pronto per essere propagato negli areali oggetto di studio.

Contemporaneamente si metteranno in atto alcuni protocolli di coltivazione che verranno via via adeguati in ciascun agro di coltivazione: infatti, a tal fine, sono state selezionate alcune aziende agricole distribuite in un arco territoriale che va da Balestrate (Palermo) fino a Milazzo (Messina) considerato quello più vocato in Sicilia per la coltivazione del mango. Il coordinamento del progetto è stato affidato al Consorzio di ricerca Coreras, mentre quello scientifico al Prof. Vittorio Farina del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali – Università degli Studi di Palermo insieme al Dipartimento di Agricoltura Alimentazione e Ambiente – Università degli Studi di Catania.

L’Irritec di Capri Leone (Messina) è il partner industriale che curerà gli impianti di fertirrigazione. In ciascuna azienda agricola è stato montato un sistema di rilevamento in automatico dei dati climatici mentre in un’azienda del Palermitano verrà realizzato l’allevamento di piante di mango in serra e dentro mastelli in polietilene al fine di ottenere piante di quattro anni strutturalmente già formate e pronte per essere trapiantate in pieno campo al fine di poter superare la fase giovanile che nel mango risulta essere molto suscettibile nei confronti delle gelate.

©RIPRODUZIONE RISERVATA





Vuoi ricevere gli aggiornamenti di Terrà per email?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Post a Comment

You don't have permission to register