Terrà Blog

Filiere cerealicole innovative, la prima volta in Sicilia “Filigrane”

Sarà la Sicilia ad ospitare per la prima volta la manifestazione Filigrane, l’evento annuale di Rete Semi Rurali, in programma a Noto i prossimi sabato e domenica, 25 e 26 febbraio (Agriturismo Terra di Pace Contrada Zisola 92, Noto (Siracusa). Filigrane è un incontro dedicato alla costruzione di filiere cerealicole innovative, inserita quest’anno tra le attività del progetto Mixwheat (“Sostegno per la costituzione e la gestione dei gruppi operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura”, Gruppo Operativo Cereali Resilienti Sicilia, del PSR Sicilia 2014-2020), di cui Rete Semi Rurali è partner di ricerca, e sarà l’occasione per presentare i risultati finora raggiunti, mettendo insieme il Gruppo Operativo costituito da ricercatori, animatori, agricoltori e trasformatori, e chi in questi ultimi anni si è avvicinato e interessato al tema delle popolazioni evolutive.

L’obiettivo di Mixwheat (Evolutionary mixture wheat varieties for the adaptation to climate change) è quello di collaudare l’evoluzione in campo di un miscuglio evolutivo di frumento, al fine di riportare diversità nel settore cerealicolo biologico o basso input, risolvendo da un lato il problema dell’assenza di varietà adatte a questi sistemi colturali e dall’altro, rendendo più resiliente ai cambiamenti climatici la cerealicoltura siciliana. Ma anche creare una nuova filiera.

Filigrane è un momento di incontro e di lavoro collettivo a livello nazionale e locale, nato nel 2014 che coinvolge molte realtà che agiscono per rinnovare il sistema della filiera cerealicola in Italia, partendo dal seme e sperimentando varietà, miscele, miscugli di frumento, cereali minori e mais e operando per facilitare e favorire la commercializzazione di un prodotto sano, preferibilmente locale e che promuova un’equa distribuzione del valore lungo la filiera.

I partner di progetto sono le aziende: Terre Frumentarie di Giuseppe Li Rosi, Dara Guccione Biofarm, Agricola Cavalli, Green Bio di Terre di Sant’Agata, Società Agricola di Pietro e Filippo Riolo, Antichi Granai dei F.lli Mirella Santa e Salvatore Passamonte, il Mulino Quaglia, oltre al Dipartimento Di3A dell’Università di Catania, ente capofila, e la Rete Semi Rurali, associazione di secondo livello, vera eccellenza in Europa, in materia di semi, registrazione sementiera e ricerca.

©RIPRODUZIONE RISERVATA





Vuoi ricevere gli aggiornamenti di Terrà per email?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Post a Comment

You don't have permission to register